GLI CHEF IN GARA

ROMA 20 febbraio
Ristorante Giuda ballerino! – Sina Bernini Bristol

Umberto de Martino (Florian Maison) 1 stella Michelin

Giuseppe Mancino (Il Piccolo Principe) 2 stelle Michelin

 

CORTINA D’AMPEZZO 6 marzo
Ristorante Stella Polare – Hotel Bellevue Suites & SPA 

Bernardo e Adriana Fournier (da Candida) 1 stella Michelin

Massimo Spigaroli (Antica Corte Pallavicina) 1 stella Michelin

 

PERUGIA 20 marzo
Ristorante Collins’ – Sina Brufani 

Alessandro Narducci (L’Aquolina) 1 stella Michelin

Daniele Usai (Il Tino) 1 stella Michelin

 

#staytuned per scoprire tutti i nomi degli chef che si sfideranno in questa 6^ edizione di Sina Chefs’ Cup Contest


5^ edizione

Una lotta di gusto che vede protagoniste ben 18 stelle Michelin: ad aprire le danze saranno Daniele Repetti (Ristorante Nido del Picchio di Carpaneto Piacentino) e Roberto Proto (Ristorante Il Saraceno di Cavernago),

18 maggio Perugia: Giuseppe di Iorio (Aroma di Roma) e Antonio Andreozzi (1Q84 di Villaricca – Napoli);
30 maggio Romano Canavese: Domenico Stile (Enoteca La Torre a Roma) ed Emanuele Mazzella (Villa Porro Pirelli a Induno Olona, VA);
12 giugno Firenze: Kotaro Noda (Bistrot 64 di Roma) e Alessandro Breda (Gellus di Oderzo, TV);
21 giugno Roma: Luigi Nastri (Stazione di Posta, Roma) e Vincenzo Guarino (Il Pievano del Castello di Spaltenna a Gaiole in Chianti, SI);
19 settembre Parma: Stefano di Gennaro (Quintessenza di Trani, BT) e Marco Bottega (Aminta di Genazzano, RM);
3 ottobre Viareggio: Cristiano Tomei (L’Imbuto, Lucca) e Ivano Ricchebono (The Cook di Arenzano, GE);
10 ottobre Venezia: Massimo Viglietti (Enoteca Achilli al Parlamento di Roma) e Riccardo Bassetti (Il Porticciolo a Laveno Mombello, VA);
7 novembre Milano: Giovanni Luca di Pirro (Ristorante La Torre del Castello del Nero a Tavarnelle Val di Pesa, FI) e Valentino Cassanelli (Lux Lucis a Forte dei Marmi, LU).

Annunci